Aggiornamenti dalla letteratura

Questo studio retrospettivo di coorte suggerisce che l’inizio tempestivo della terapia di sostituzione con IgG potrebbe prevenire l’insorgenza di tumori nei pazienti con CVID.

Le evidenze emerse da questa ricerca della letteratura suggeriscono che la terapia sostitutiva con Ig e l’ospedalizzazione precoce potrebbero migliorare la sopravvivenza nei pazienti con CVID e infezione da COVID-19.

Questo studio retrospettivo, che si è svolto in un centro italiano, confronta efficacia e sicurezza di SCIG in pazienti con deficit anticorpali primari e secondari.

Effettua login